user_mobilelogo
 

Roma, Incontri Internazionali d'Arte

5-9 febbraio 1987.

 

5 febbraio

Stilo, Una Pubblicazione Periodica D'Arte Oggi
Presentazione della rivista
Stilo.
Interventi di Alberto Boatto, Antonio Marchetti, Jaqueline Risset.

 

6 febbraio

Vettor Pisani e Donna Moylan
In concerto

 

7 febbraio

Giulio Paolini
Presentazione del libro di Giulio Paolini,
Ancora un libro; Roma, I libri di A.E.I.U.O. Editrice Inonia, 1986 e dell'opera grafica Novero, del 1986, realizzata a cura degli Incontri Internazionali d'Arte. Interventi di Giulio Paolini e Bruno Corà.

 

9 febbraio

Dario Passi
Ut pictura architectura - Opere 1980-1986
A cura di Francesco Moschini. Coordinamento di Vera Pirrò.
In collaborazione con A.A.M./COOP Architettura Arte Moderna, Roma.

  
 
  

Un Regard
Uno sguardo di Bruno Corà sulle opere del Frac Rhône Alpes

Napoli, Accademia di Belle Arti

27 febbraio-28 marzo 1987.

 

A cura di Bruno Corà. In collaborazione con l'Accademia di Belle Arti di Napoli e il FRAC Rhône Alpes. Catalogo con introduzioni di Gianni Pisani e di Graziella Lonardi Buontempo, testo del curatore.

  
 
  
 

Spazi D'Arte XXI
Roma, Incontri Internazionali d'Arte

4 aprile 1987.

Incontro-dibattito su luoghi e strutture future per l'arte contemporanea.
In collaborazione con l'Ambasciata Belga a Roma e con l'Espace 251 Nord di Liegi.
Interventi di Laurent Busine, Bruno Corà, Rudi Fuchs, Karl Geirlandt, Jacques Guillot, Jan Höet, Laurent Jacob, Kaspar Konig.

  
 
  
 

Museo di Capodimonte
Gli Incontri Internazionali d'Arte hanno avviato una collaborazione con il Museo di Capodimonte a Napoli, dove tra 1987 e il 1991 hanno promosso e organizzato con la cura di Bruno Corà le mostre di Mario Merz, Daniel Buren, Carlo Alfano, Giulio Paolini, Sol Lewitt, Joseph Kosuth, Michelangelo Pistoletto, Jannis Kounellis, Eliseo Mattiacci, Sigmar Polke. Ciascuna mostra è stata concepita come un unico lavoro appositamente pensato  e realizzato per la Sala dei Camuccini del Museo Capodimonte, All'origine dell'iniziativa è anche il progetto di ampliamento del Museo e la costruzione dei nuovi ambienti da dedicare all'arte contemporanea, che, aperti al pubblico nel dicembre del 1996, raccolgono molte delle opere realizzate in occasione delle mostre promosse dagli Incontri Internazionali d'Arte per il Salone dei Camuccini.

  
 
  

Mario Merz
Onda d'urto

Napoli, Museo di Capodimonte, Salone dei Camuccini

dal 16 aprile 1987.

 

A cura di Bruno Corà. In collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Artistici e Storici di Napoli. Catalogo con presentazione di Nicola Spinosa, introduzione di Graziella Lonardi Buontempo; testo del curatore, foto di Mimmo Jodice; Electa Napoli.

  
 
  
 

Roma

27-31 maggio 1987.

 

27 maggio

Vittorio Messina
Paesaggio con luce lontana
Palazzo Taverna

 

28 maggio

Maria Nordman
De Sculptura
Interventi di Maria Nordman e Bruno Corà. Palazzo Taverna

 

29 maggio

Luca Patella
Den & Duch dis-enameled
Interventi di Bernard Blistène, Gloria Moure, Luca Maria Patella.
Palazzo Taverna

 

30 maggio

Bruce Nauman

Chiostro di Santa Maria della Pace

30 - 31 maggio

Jack Sal
Installazione

 

In collaborazione con l'Assessorato alla Cultura della Regione Lazio.

  
 
  

Meltem

Château d'Oiron (Thouars)

12 settembre - 30 ottobre 1987.

 

A cura di Franz Kaiser.

Catalogo con introduzione di Graziella Lonardi Buontempo, testi di Guy Saint-Bonnet e di Franz Kaiser; Electa Napoli.
La mostra è stata in seguito presentata a Grenoble, Centre National d'Art Contemporaine, 9 luglio-11 settembre 1988.

  
 
 

Daniel Buren
Ipotesi su alcuni indizi

Napoli, Museo di Capodimonte Salone dei Camuccini

9 ottobre-dicembre 1987.

A cura di Bruno Corà.

In collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Artistici e Storici di Napoli.

Catalogo con introduzione di Graziella Lonardi Buontempo, testo del curatore; foto Mimmo Jodice; Electa Napoli.